Seguici su
Cultura 13 Marzo, 2020 @ 3:48

L’arte come medicina: l’iniziativa benefica di Plan X Art Gallery per il Sacco di Milano

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
chiudi
Marcello Polito e Nicolò Stabile
L’arte può fare bene al cuore, specie in un momento così difficile. Ne sono convinti anche Marcello Polito e Nicolò Stabile, due giovani imprenditori non ancora trentenni che, seguendo la loro passione, hanno aperto a Milano e Capri la Plan X Art Gallery. In una situazione tanto delicata per il paese, hanno deciso di lanciare l’asta online #artists4italy. “Stiamo contattando artisti di tutto il mondo chiedendo loro di donare un’opera”, ha spiegato il duo creativo. L’obiettivo? Devolvere l’intero ricavato in beneficenza all’ospedale Luigi Sacco di Milano e al Cotugno di Napoli. L’asta inizierà sabato 21 e terminerà domenica 22 e si potrà accedere tramite il sito www.planxartgallery.com. A supportare la causa artisti di fama internazionale come Alec Monopoly, Fidia, Webb e molti altri.
Plan X Art Gallery
Da quando hanno deciso di dare forma concreta ai loro sogni, Marcello e Nicolò hanno portato avanti un obiettivo ambizioso: avvicinare le nuove generazioni all’arte con un linguaggio innovativo. E questo anche attraverso lo strumento oggi indispensabile dei social media, Instagram in primis, dove sul loro profilo condividono centinaia di opere a sostegno di artisti contemporanei. I due curatori hanno dedicato da sempre la loro missione artistica alla condivisione di artisti all’avanguardia con il pubblico: guidati dalle loro conoscenze personali e dalla passione per l’arte, il loro obiettivo è offrire un’esperienza estetica originale e curata che possa indurre il grande pubblico a valorizzare l’arte contemporanea in tutto il mondo.

Dall’avvio della sua attività, nel 2017, Plan X ha creato una piattaforma artistica globale per i talenti emergenti più talentuosi del mondo. E tutto questo seguendo un approccio puramente meritocratico. Per i due imprenditori, infatti, non esiste solo la tradizionale formula della galleria d’arte, e difatti, in poco tempo, Plan X è diventato anche grazie al ruolo dei social media una sorta di mediatore culturale che racconta le storie degli artisti più dotati di oggi colmando il gap tra le persone e il bello. Milano e Capri, sono poi le loro due case: nel cuore della capitale meneghina, a soli cinque minuti da Piazza San Babila, lo spazio milanese è dedicato a progetti sperimentali. A Capri, invece, Plan X Rooftop è uno spazio espositivo esclusivo dove troverai una preziosa selezione di opere d’arte che incarnano lo spirito eclettico dell’isola.

Plan X Art Gallery
Non mancano naturalmente gli eventi, in Italia e all’estero, che hanno l’obiettivo di creare un movimento artistico nel quale riconoscersi. Come l’ultimo a Milano, “Out of line”, fuori dagli spazi della galleria, che ha dato vita alla collaborazione tra l’artista milanese Giampiero Romanò e CB Hoyo, giovane creativo cubano salito agli onori della cronaca per essere stato nominato da Artnet (uno digli operatori leader nel mercato dell’arte contemporanea quotato alla Borsa di Francoforte) tra i 10 più importanti artisti internazionali emergenti. E poi appuntamenti e kermesse di settore come la famosa Zonamaco art week 2020 a Città del Messico, una delle fiere d’arte contemporanea più importanti al mondo.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!