Courtesy of Rolls-Royce

Arriva il primo Suv della storia di Rolls-Royce, il celebre brand britannico di auto di super lusso che dal 1998 fa parte del gruppo Bmw. E che ora è pronto ad avventurarsi in un segmento che sta raccogliendo sempre più consensi, soprattutto in mercati in cui il numero di chi può permettersi una Rolls fiammante è in crescita costante, come la Cina e i Paesi della penisola araba. La casa di Goodwood ha infatti presentato Cullinan, vettura che prende il nome dal più grande diamante grezzo mai trovato, quello di 621 grammi (3.106,75 carati) estratto in Sud Africa da una miniera di proprietà di sir Thomas Cullinan.

Il Suv - svelato in diretta web dopo tre anni di annunci e una lunga campagna di comunicazione video condotta con National Geographic - avrà un prezzo di partenza di 325mila dollari negli Stati Uniti.

La Cullinan è caratterizzata (come da tradizione) da ampi spazi: misura 5,34 metri di lunghezza per 2,16 di larghezza, 1,83 di altezza e passo di 3,29 metri. Il tutto poggiato su cerchi da 22". Inoltre, per precisa volontà dei progettisti Rolls-Royce e di quelli di Bmw che li hanno affiancati, sarà dotato di un raffinato 4x4 capace di prestazioni off-road paragonabili, se non superiori, a quelli dei migliori suv luxury oggi sul mercato.

Courtesy of Rolls-Royce

Sono previste due configurazioni possibili dell'abitacolo: il Lounge Seat, ciascuna seduta abbattibile elettricamente, oppure, Individual Seat, ovvero, due sedili singoli al posteriore, divisi da una consolle fissa, che ospita i comandi della multimedialità dedicata, del clima, due flute per lo champagne, bicchieri da whisky, un vano refrigerato e un decanter. Infine, tra le particolarità di Rolls-Royce Cullinan, che potrebbe per questo salire dal prezzo di listino fino a cifre superiori ai 500-600mila euro, ci sono finiture di ogni genere ed esclusività e perfino quelli che l'azienda chiama Recreation Module, ossia allestimenti specifici realizzati su misura in base alle passioni dei proprietari: pesca, fotografia, alpinismo, caccia o semplicemente l'osservazione della natura.

Courtesy of Rolls-Royce

Per quanto riguarda la motorizzazione, sotto il cofano sarà montato un V12 biturbo di 6,75 litri capace di erogare 570 Cv e 850 Nm di coppia massima: i consumi sono stati omologati per 15 litri ogni 100 km, dunque con un litro di benzina si dovrebbero percorrere mediamente 6,7 chilometri. Non manca nulla anche dal punto di vista tecnologico, dato che Rolls-Royce Cullinan è dotata di Head-Up Display 7x3, sistema 4-Camera (con telecamere Panoramic View, 360° e vista aerea), cinque prese usb nell'abitacolo, ricarica wireless per smartphone e hotspot per la connessione WiFi.